IN ARRIVO I CONTENITORI PER LA RACCOLTA DEGLI OLI VEGETALI ESAUSTI (OLI DA CUCINA)!

A partire da lunedì 20 maggio 2024, Acea Pinerolese Industriale SpA introdurrà gradualmente la raccolta degli oli vegetali esausti (oli da cucina) presso 164 punti, equamente ripartiti in una selezione di ecopunti sul territorio di ciascuno dei 47 Comuni del Consorzio Acea Pinerolese.

Questo ulteriore servizio si aggiunge all’attuale possibilità di conferire gli oli vegetali esausti presso le 16 ecoisole presenti sul territorio https://ambiente.aceapinerolese.it/ubicazione-e-orari/   .

Le modalità di conferimento sono le seguenti: l’olio vegetale esausto proveniente dalle cucine dovrà essere messo all’interno di una bottiglia di plastica e gettata, rigorosamente chiusa, negli appositi bidoni della raccolta olio vegetale, come nella foto allegata.

Ogni famiglia produce circa 10 kg di olio vegetale esausto all’anno, migliaia di tonnellate in Italia. L’olio vegetale dopo la rigenerazione diventa una base per produrre olii lubrificanti, biodiesel e altro.

Per maggiori informazioni sul collocamento dei nuovi bidoni per la raccolta oli vegetali sarà sufficiente consultare l’apposita mappa su Junker App o attraverso il sito web di Acea Pinerolese Settore Ambiente cliccando su questo link che sarà puntualmente aggiornato a seguito della posa dei contenitori per il nuovo servizio.

È inoltre facile individuare i bidoni presso gli ecopunti nel proprio Comune, chiaramente caratterizzati con le istruzioni per la fruizione impresse sugli stessi.

Categorie:

In evidenza, Istruzioni per la raccolta differenziata, Tutte le notizie

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto