Archivio progetti di ricerca

I progetti di ricerca conclusi sono:

Mat4treat

OBIETTIVO: ricerca di soluzioni innovative per contrastare l’inquinamento delle acque fluviali.
DESCRIZIONE: il progetto prevede lo sviluppo di materiali innovativi nel settore del trattamento delle acque allo scopo di eliminarne le sostanze inquinanti, la cui concentrazione nei corsi fluviali aumenta in misura sempre maggiore.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: http://www.mat4treat.unito.it/.

Bioroburplus

OBIETTIVO: produzione di energia elettrica da bio-idrogeno, derivato dal biogas prodotto dalla digestione anaerobica dei rifiuti organici.
DESCRIZIONE: il biogas derivante dalla fermentazione dei rifiuti organici viene utilizzato per la produzione di bio-idrogeno, su scala pre-commerciale, tramite un innovativo processo. Dopo un opportuno sistema di purificazione, il bio-idrogeno viene impiegato per produrre energia elettrica, mediante dispositivi denominati “celle a combustibile”.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: http://bioroburplus.org/.

Lifecab

OBIETTIVO: dimostrare la riduzione di ammoniaca e l’incremento di metanonel processo di trattamento dei rifiuti organici, grazie all’utilizzo di alcune sostanze contenute nel compost.
DESCRIZIONE: il compost contiene al suo interno numerose sostanze umiche, che vengono utilizzate in svariati settori industriali (produzione di detersivi, fertilizzanti ecc…) in sostituzione ai derivati petrolchimici. L’impiego di tali sostanze all’interno del processo di digestione anaerobica permette non solo di ridurre il carico di ammoniaca prodotta, ma anche di ricavare maggiori flussi di metano.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.lifecab.eu.

Ener.com

OBIETTIVO: Ener.com è uno studio di fattibilità relativo alla comunità energetica del Pinerolese, il cui obiettivo è consentirne il pieno sviluppo superando le barriere normative e tecnologiche oggi presenti.
DESCRIZIONE: il progetto prevede un’accurata analisi dei dati di produzione e consumo elettrici disponibili, per la creazione di scenari che consentano di individuare le soluzioni necessarie per consentire l’autosufficienza energetica, il risparmio economico degli utenti e il contrasto ai cambiamenti climatici.

Make-up

OBIETTIVO: Studio di fattibilità per la realizzabilità di un cosmetico ad elevato valore additivato con estratti umici e fulvici di matrici biologiche.
DESCRIZIONE: tramite un processo di estrazione chimica ad alti valori di temperatura e pH, le sostanze di pregio del compost diventano solubili e a seguito di processi di purificazione e ozonizzazione possono essere impiegate per la formulazione di prodotti cosmetici.

Categorie:

Polo Ecologico

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto