Umido

SI

NO

avanzi di cibo sia crudi che cotti (non incandescenti)tutti i rifiuti non biodegradabili
scarti di carne e pesceplastica, vetro, metalli
lische, gusci di crostacei e di molluschi, gusci d'uovo o di frutta seccalegno verniciato
alimenti deteriorati o scadutitessuti, stracci
filtri di tè, tisane, fondi di caffépolistiroli, poliaccoppiati (es. contenitori dei succhi, del latte ecc…), confezioni ed involucri per alimenti
tovaglioli di carta, carta da cucina (sporchi di cibo)assorbenti igienici, pannolini, pannoloni
cenere (lasciata raffreddare)medicinali, garze e cerotti
fiori, foglie, piccole piante da appartamentovernici
stoviglie compostabili certificatemateriali secchi, riciclabili o pericolosi

Gli sfalci, le potature, le ramaglie non vanno conferiti nel cassonetto marrone dell’umido, ma negli appositi contenitori presenti in alcuni Eco-Punti o, se in grandi quantità, portati presso le Ecoisole del territorio.

Sacchetti biodegradabili e compostabili: consulta la pagina dedicata>>

UMIDO a regola d’arte.

La qualità della raccolta differenziata dipende da te.

Categorie:

Raccolta differenziata

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi