logo gruppo acea

ATTIVITA' DI IGIENE URBANA

IMPIANTI DEL POLO ECOLOGICO

FLORAWIVA

TRIBUTO SUI RIFIUTI

FORMAZIONE E SOSTENIBILITA'

CERTIFICAZIONI


<<Torna alla home page

ACCESSO ECOISOLE: AL VIA IL NUOVO SISTEMA SPERIMENTALE

Regolamento | Orari Ecoisole | Accesso

A partire da giugno 2011, è stato gradualmente attivato un innovativo sistema di controllo degli accessi alle Ecoisole del territorio.

Perchè viene introdotto questo sistema?

  • per adempiere le disposizioni normative (D.M. 8 aprile 2008 e D.M. 13 maggio 2009), che prevedono la redazione del cosiddetto "Bilancio di Massa", ovvero una dettagliata mappatura dei rifiuti in entrata ed in uscita, caratterizzati quantitativamente (numero, peso, volume) e qualitativamente (tipologia).
  • per regolamentare e censire gli accessi. Grazie a questo nuovo sistema, solo gli aventi diritto potranno usufruire del servizio.
  • per ottimizzare i flussi di rifiuti

Cosa cambia per i Cittadini?tessera sanitaria

Tutti i Cittadini residenti, domiciliati o intestatari di utenza (es. seconde case) nel Pinerolese potranno accedere alle Ecoisole del territorio presentando la propria TESSERA SANITARIA.

Consulta il volantino per le utenze domestiche PDF

Cosa cambia per le utenze non domestiche?tessera accesso ND

Tutte le utenze non domestiche (negozi, uffici, artigiani, commercianti ecc...) aventi diritto al servizio dovranno esibire ad ogni ingresso l'apposita TESSERA DI ACCESSO, che va richiesta all'Acea, secondo la procedura riportata nel seguito.

Consulta la procedura di richiesta della tessera di accesso PDF
Scarica il modulo di richiesta della tessera di accessoWord

Consulta il volantino per le utenze non domestiche PDF

Come funziona il sistema?

Ad ogni accesso in Ecoisola i Cittadini e le utenze non domestiche del territorio dovranno seguire la procedura di registrazione. Un apposito terminale, provvisto di lettore di codice a barre, permette il riconoscimento dell'utenza tramite la tessera sanitaria, se si tratta di un privato cittadino, o tramite la tessera di accesso, per tutte le altre categorie. Il sistema individua la posizione dell'utenza e richiede di inserire alcuni semplici dati sul rifiuto che si intende conferire: la tipologia (ingombranti, sfalci, apparecchiature elettroniche ecc...) e la quantità (numero di pezzi, peso, volume ecc...).

Consulta la presentazione dettagliata del sistema PDF

Aggiornato al 21 giugno 2013

 

<<Torna alla home page